Fiorenzuola di Focara

A metà strada tra Pesaro e Gabicce sull’unico sperone roccioso a picco sul mare Adriatico a nord del Conero, sorge il borgo di Fiorenzuola di Focara.
Girando nel silenzio, tra le strette vie del borgo chiuso tra mura del castello, si ha una senso di pace, suggestivo affacciarsi tra i giardini rivolti verso il mare e da cui è possibile amirare l’Adriatico da nord a sud.
Dal borgo, parte un sentiero che conduce alla sottostante spiaggia di Fiorenzuola, i 170 metri di dislivello non scoraggiano i visitatori che vengono pienamente ripagati con la bellezza di una spiaggia naturale ancora incontaminata dal turismo di massa ma completa di servizi.
Fiorenzuola di Focara è immancabile meta di bikers che prediligono la panoramica e tortuosa strada che a picco sul mare, attraversa il Parco del Monte San Bartolo, alla più lineare statale 16.
Una iscrizione ricorda la menzione di Fiorenzuola di Focara nella dantesca divina commedia.
Poi farà sì ch’al vento di Focara,
non farà lor mestier voto né preco

(Divina Commedia, Inferno, XXVIII Canto)

realizzato da carnevalione - lemarche.it ©

torna su