Terre Roveresche

Terre Roveresche è un comune sparso, nato dalla fusione dei comuni di Barchi, Orciano di Pesaro, Piagge e San Giorgio di Pesaro.

Piagge

Tra le quattro località la più antica è Piagge, territorio abitato in epoca romana con il nome di “Lubacaria” corrispondente alla odierna Cerbara.

In seguito delle invasioni barbariche, il castello di Lucabaria, venne distrutto dagli stessi abitanti, con la voglia di dar vita ad un altro insediamento nella località delle Pladearum o Pladiae da cui deriva l’odierno nome di Piagge.

Sotto i Della Rovere, le fortificazioni di Piagge vennero completate dal figlio Guidobaldo nel 1542 con l’erezione del torrione oggi detto Torre civica, campanaria o dell’orologio.

San Giorgio di Pesaro

Del territorio di San Giorgio di Pesaro risultano certi gli insediamenti dei piccoli castelli di Poggio nel 777 e San Giorgio nel 875.

Orciano

Analoga è l’epoca di cui ci pervengono le prime informazioni che riguardano Orciano, di fatto nel VII secolo fu edificata la chiesa di Santa Maria della Pieve al posto del tempio di Giano, da cui il toponimo della località.

Nel 700 il castello di Orciano fa parte dell’Esarcato di Ravenna.

E’ con Giovanni della Rovere che ad Orciano si inizia la costruzione di nuove cinta murarie ed anche della Chiesa di Santa Maria Novella.

Barchi

La storia di Barchi risale anch’essa al periodo romano, legata alla battagia del Metauro del 207 a.C., ma si parla di un primo nucleo abitato sulla collina nel VI secolo.

Barchi fece parte dell’Esarcato di Ravenna e della “provincia” della Pentapoli per passare allo Stto della Chiesa nel 754.

Le Signorie

Con alternanza di diverse signorie, dai Malatesta, ai Montefeltro, dai De’ Medici ai Della Rovere, nel ‘500 Le Terre Roveresche erano sotto il controllo di Urbino.

Con la fine del ducato di Urbino, nel 1631, i castelli di Orciano, Barchi, San Giorgio e Poggio, tornarono sotto il diretto governo pontificio, mentre Piagge fu ceduta al vicariato di Mondavio.

Da Vedere

Il Museo della Grotta dell’Ipogeo a Piagge

L’ Ipogeo di Piagge

La Chiesa di Sant’Apollinare nella frazione di Poggio, ricostruita nel 1830

La Torre Malatestiana ad Orciano

La Chiesa di Santa Maria rinascimentale si trova nel cuore del centro storico di Orciano del 1492

Nei prossimi giorni nelle Terre Roveresche