Castello di Loretello

Tra i castelli del territorio rimasti Loretello è quello più antico: nominato per la prima volta nel 1072, edificato insieme alla chiesa di S. Andrea dai monaci di Fonte Avellana, divenne possesso di Rocca Contrada nella seconda metà del ‘200. Il vero e proprio castello, come appare oggi, risale ad un ampliamento avvenuto probabilmente tra la fine del ‘300 e i primi decenni del ‘400. Quasi intatti sono le sue mura, i rivellini ed il bel ponte di accesso a tre arcate. L’edificio più importante, oltre allo spettacolare ponte d’accesso in laterizio (sec. XV), è il grande torrione circolare quattrocentesco con ancora visibili gran parte delle feritoie..
fonte: turismo.marche.it