Montelago Celtic Festival – XVI edizione

Scoprirsi Hobbit lontani dalla quotidianità, mettersi alla prova in un mondo Fantasy pieno di sorprese e personaggi da conoscere, duelli da combattere, luoghi da esplorare, musica e danze da ballare. A rendere credibile l’incredibile torna Montelago Celtic Festival.

Il 2, 3 e 4 agosto, a Taverne di Serravalle di Chienti (Mc), nel cuore dell’Appennino umbro-marchigiano, mentre nel mondo crescono odio e rabbia, i potenti non mollano i privilegi e i popoli si affidano a movimenti xenofobi e superficiali, il Popolo di Montelago lancia ancora più forte il suo messaggio di bellezza, armonia e vicinanza e lo affida alla Danza come libera espressione del corpo e della mente, espressione creativa e rivoluzionaria.
La danza che non divide ma unisce, ballata sulle gighe di violini e cornamuse, capace di unire generazioni e geografie.
Così l’edizione numero 16 della Festa Fantastica della Terra di Mezzo è concepita per far ballare con i migliori gruppi devoti a questa missione, che credono in un futuro bello e migliore. Un vortice irrefrenabile con 24 concerti su 3 palchi, tra band che hanno riscritto la storia della musica celtica, produzioni originali targate Montelago e nuove proposte creative del IV European Celtic Contest. The Mahones, Rarefolk, Mortimer Mc Grave Circus, e ancora Riserva Moac & Bukurosh Balkan Orkestra, gruppo simbolo di “Epicentro/Terremoto culturale”, il progetto itinerante targato Montelago che, per tutto l’inverno, ha veicolato eventi gratuiti nei territori colpiti dal sisma.

Anche i draghi danzano! Direttamente dall’Inghilterra arrivano i draghi in 3D di Games of Thrones con Jonathan Symmonds, il loro creatore, a illustrare in una lezione il suo stupefacente lavoro, punto di forza degli effetti speciali della serie tv record su HBO.

Il drago è il tema portante di Storytelling 2018/Racconti originali dei Sibillini, corso-concorso di Scrittura Fantasy in collaborazione con la scuola Holden di Torino, a cura di Loredana Lipperini. E chissà che qualche drago non faccia capolino dai cieli dell’Altopiano di Colfiorito nella Battle for Vilegis, il più grande evento di gioco di ruolo dal vivo in Italia, per la prima volta al Festival. Creature magiche e molto altro ancora nella Tenda Tolkien con conferenze, approfondimenti culturali e le ormai celebri lezioni/spettacolo del “Frodo” prof. nazionale Cesare Catà, in compagnia quest’anno di C.S. Lewis, Friedrich Nietzsche, William Shakespeare, Arthur Rimbaud.

Per i musicisti e i dancer in erba, i creativi e gli appassionati di antiche arti e mestieri pronti gli stage dell’Accademia Montelago, mentre rievocazione, matrimoni druidici, sport, giochi e attività green all’aria aperta completano il programma.

Divertimento ma anche del relax, accolti da un Festival sempre più di tutti e per tutti, eco-sostenibile e con molteplici servizi come il Family Village, il Biker Camping, Montelago Village Resort, dove affittare confortevoli tende per chi ne fosse sprovvisto, e Montelago Square, con mini market di prodotti locali, camping shop e area siesta riparata, tutto all’interno del campeggio. Shopping protagonista con il mercato d’artigianato celtico e medievale, e, fiore all’occhiello, servizio gastronomia del Mortimer Pub e delle Pro Loco locali, anche cruelty free.

Rinnovata l’attenzione alla salute e alla sicurezza con la partecipazione di “Stammibene” e “Alza La Testa Non il Gomito”, progetti di prevenzione AV 3 Asur Marche, e dei presidi medico-sanitari h24 con decine di organizzazioni coinvolte.

Montelago Celtic Festival è un evento firmato Arte Nomade e organizzato in collaborazione con Regione Marche, Provincia di Macerata, Comune di Serravalle di Chienti (Mc), Cosmari, Protezione Civile della Regione Marche, Università di Camerino, e con il patrocino di Federazione Italiana Rugby e Legambiente.

Info: www.montelagocelticfestival.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui

Chiudi