La Vallesina e il vino

alla scoperta della storia e dei vini nel cuore delle Marche

Un itinerario alla scoperta della delle origini della Vallesina che ha dato nomi illustri alla storia, all’arte ed alla cultura. Un territorio ricco di tradizioni e vocato alla produzione del vino, si che le colline sono striate dal filari ed in autunno si tingono di colori caldi.
E’ anche un territorio ricco di complessi industriali per la produzione meccanica che ha soppiantato di fatto quella agricola .

Dopo una visita a Jesi, si procede in direzione mare, per giungere in pochi minuti a Chiaravalle. Da qui seguendo le indicazioni per Monte San Vito si inizia a salire le colline che nel versante nord, costeggiano la valle.
Uscendo dal borgo si arriva prima alla Frazione Santa Lucia, poi a Morro d’Alba.
Da qui, si prosegue sempre sulle creste delle colline interamente coperte da vigneti sino a Montecarotto in una ventina di minuti, passando per Belvedere Ostrense.

Lasciato Montecarotto si procede a sud, verso la valle del fiume Esino, per risalire sul versante opposto sino a Cupramontana dove dal 1928 si festeggia, nella prima settimana di ottobre, la Sagra dell’Uva.

realizzato da carnevalione - lemarche.it ©

torna su